Home > Consigli pratici > Calcolo della cubatura

Calcolo della cubatura next

Per ottimizzare l'areazione di un locale è necessario conoscere almeno due parametri fondamentali:


1. Il volume del locale da aerare.


2. Il numero dei ricambi d'aria orari necessari.


Il volume di un locale si ricava moltiplicando:

LARGHEZZA x LUNGHEZZA x ALTEZZA e si esprime in m3. Moltiplicando i m3 per il numero dei ricambi d'aria orari necessari, si ottiene la giusta portata d'aria per la ventilazione del locale espresso in m3/h. La portata dell'aspiratore scelto deve, con una certa approssimazione, coincidere con i valori così ottenuti. A questo scopo si ricorda che, soprattutto per le aspirazioni canalizzate, si dovrà tener conto delle perdite di carico derivanti dalla lunghezza delle canne di esalazione e dal tipo di condotto impiegato. Per la scelta dell'aspiratore si consiglia comunque di aumentare del 10-15% il dato teorico ottenuto.

Il numero dei ricambi d'aria orari indica quante volte è necessario, in un'ora, cambiare l'aria in un certo ambiente per ottenere un'aerazione soddisfacente.

Per facilitare il compito degli installatori, riportiamo nella tabella A i ricambi d'aria orari indicativamente necessari per i locali più comuni. Ovviamente i dati riportati sono approssimativi e riferiti ad ambienti in condizioni normali.


immagineZoom


 
Lingua non disponibile
Language unavailable
Sprache nicht erreichbar
Lengua inasequible
Langue indisponible
язык недоступен